Materie

Ultimo nato tra gli strumenti di grande diffusione (la sua invenzione risale infatti al 1951) il basso elettrico non è più la cenerentola della compagine orchestrale.

Approfondisci
La batteria, strumento nato agli inizi del secolo scorso, ha conquistato un ruolo sempre più importante nei diversi stili che, nel corso degli anni, hanno arricchito il panorama musicale mondiale.

Approfondisci
Cantare è un’attività intensa ed appassionante, antica e preziosa come la storia dell’uomo. A tutti coloro che vogliono avvicinarsi allo studio della “voce” e del “canto”.

Approfondisci
La chitarra classica è sicuramente da sempre uno fra gli strumenti più popolari e praticati nella storia della musica. Nonostante questo, ancora oggi, non tutti ne conoscono le concrete potenzialità e diverse sfaccettature.

Approfondisci
La chitarra nella musica moderna ricopre come pochi altri strumenti un ruolo centrale, sia come strumento ritmico che solista. Dal rock al jazz, dal blues al pop fino alla musica più sperimentale.

Approfondisci
Il clarinetto è uno strumento principe nei generi musicali che vanno dalla musica classica al Jazz, dall’orchestra sinfonica alla musica cameristica dalla banda musicale alla musica popolare.

Approfondisci
Il contrabbasso è uno strumento musicale della famiglia dei cordofoni ad arco. Il suono viene prodotto tramite l'attrito sulle corde del crine di cavallo montato su una bacchetta di legno.

Approfondisci
La Fisarmonica si può annoverare tra gli strumenti più giovani considerando che il primo prototipo compare intorno alla prima metà dell’ 800. E’ uno strumento ad ancia libera, messa in vibrazione da un mantice.

Approfondisci
Il flauto traverso è uno strumento molto versatile. E' usato principalmente nella musica classica, ma nello stesso tempo è anche molto presente nel pop, nel jazz e inoltre ha avuto largo utilizzo anche nel rock progressive.

Approfondisci
Il corso di Musica d'insieme è da sempre uno dei punti di forza della Vivamusica. Nei laboratori si mettono a fuoco gli aspetti fondamentali della didattica. Per questo motivo i corsi, numerosi, coprono ogni genere musicale.

Approfondisci
La teoria musicale è un insieme di metodi per analizzare, classificare e comporre la musica e i suoi elementi. VivaMusica offre corsi individuali e collettivi che vanno dal semplice studio della teoria , fino ad arrivare ad elementi di Arrangiamento e Composizione.

Approfondisci
Il Pianoforte è uno degli strumenti più conosciuti e completi per lo studio della musica e della composizione. Si tratta di uno strumento a corde percosse. È uno strumento tutto Italiano, il primo modello di pianoforte infatti fu messo a punto da Bartolomeo Cristofori, a partire dal 1698.

Approfondisci
Il "pianoforte" è uno strumento che ha tre secoli di vita, e per le sue duttilità musicali, è considerato da sempre lo strumento completo per eccellenza nella musica classica e nella musica moderna.

Approfondisci
Con questo corso si vuole raggiungere un semplice obbiettivo, mettere in condizioni l’aspirante attore di capire, interpretare e assimilare, la conoscenza del personaggio da interpretare, ma non solo, si vuole mettere in evidenza la capacità cognitiva dell’attore.

Approfondisci
Il saxofono è il primo strumento della storia realmente inventato dal nulla, o quasi, e questo accade nella metà del 1800. Nonostante la sua giovane età però si è subito diffuso nei più disparati generi musicali, nessuno escluso.

Approfondisci
Chi avrebbe mai pensato che un orologiaio, Laurens Hammond", inventasse con meccanismi di orologi, uno strumento nato per la musica liturgica in sostituzione del l'organo a canne, e che proprio per i suoi apparenti difetti, sarebbe diventato nella musica moderna uno degli strumenti più caratteristici?

Approfondisci
La tromba è uno strumento antico e, nelle sue varie forme ed evoluzioni, è presente nell'evoluzione storica di ogni genere musicale, dalla musica classica alla musica etnica. Ma è anche uno strumento modernissimo, dal suono penetrante e potente, molto utilizzato nel jazz.

Approfondisci
Il violino appartiene alla famiglia degli archi e tra questi è il più piccolo e ha la voce più acuta. È nato intorno al XVI secolo e nel corso della storia della musica ha trovato largo impiego in tutti i generi e le forme musicali.

Approfondisci
© 1999 Ass. Cult. Viva Musica - P.Iva: 06574081003
Torna su